pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Fri 27 January, 19:32:10
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Cambiare

(aforisma filosofia, brevissimo - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
22 visite dal 04/11/2022, l'ultima: 3 settimane fa.
4 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:
avatar di Giancarlo Rizzo
nwGiancarlo Rizzo
$ sostenitore 2022 (2 dal 2021)


Altre opere dell'autore




Descrizione: Cinque aforismi sul cambiamento (generico).


Cambiare
file: opera.txt
size: 369,00 Bytes
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))


Elenco Tag dell'opera:
#cambiare(4)    #futuro(56)    #migliorare(1)



Recensioni: 4 di visitatori, 6 totali.
  recensisci / commenta

recensore:

user deleted
Recensione o commento # 1, data 21:28:47, 04/11/2022
Cambiare fa paura eppure spesso cambiare è il solo modo per andare avanti. Aforismi bellissimi, eleganti e dirompenti



recensore:
avatar di Giancarlo Rizzo
nwGiancarlo Rizzo
$ sostenitore 2022 (2 dal 2021)

risposta dell'autore, data 09:18:00, 05/11/2022
Grazie. Apprezzo che tu mi abbia apprezzato! A quando la rivoluzione?



recensore:

Recensione o commento # 2, data 11:41:30, 05/11/2022
Completamente d'accordo. Ma questo avverrebbe comunque con o senza una nostra conoscienza direttamente posta sulla questione in analisi. Tutto cambia, muta ed evolve anche da sé, noi possiamo al massimo accelerare o rallentare solo i processi che ci riguardano, o ci possono riguardare direttamente, in prima persona, o all'interno di quello che chiamiamo e definiamo come uno stato sociale che, altro non è, se non la somma o l'insieme di tutte queste singole interazioni dirette, e quindi conscie.



recensore:
avatar di Giancarlo Rizzo
nwGiancarlo Rizzo
$ sostenitore 2022 (2 dal 2021)

risposta dell'autore, data 15:33:01, 05/11/2022
E di questo stiamo parlando: di come ciascuno entro i limiti della propria capacità può cambiare il proprio futuro rispetto alla non azione ed eventualmente anche quello delle altre persone. Chi prende decisioni per agire, opera un cambiamento dello status quo.
Se non lo fa subisce le conseguenze del cambiamento imposto da altri. Intanto tutto cambia nel momento in cui il futuro diventa presente e il presente diventa passato.
Torniamo alla relatività del libero arbitrio?



recensore:

Recensione o commento # 3, data 18:44:35, 05/11/2022
Certo, ma d'altronde chi agisce, prima ha subito, quindi anche qui, come su ogni altro aspetto, tutto è infine sempre relativo alla comprensione di sé che si è in grado di raggiungere e quindi esprimere eventualmente con azioni di tipo attivo e non solo riflessivo o passivo. È solo in seguito a questa quindi che poi si agisce o ci si impiega al meglio per o su ciò che si reputa poi migliorare o mantenere uno status Quo più in linea possibile con questo stesso grado di comprensione raggiunta, nel bene o nel male. Sulla relatività del libero arbitrio credo che la pensiamo già allo stesso modo. Ciò che ci appaiono come delle libere scelte presenti, lo sono solo in relazione alla nostra non coscienza del presente o per meglio dire non percezione del futuro/presente ( ma solo immaginazione, o probabilità di esso), ma sono anch'esse quindi già iscritte nel nostro tempo, non percependo mai o agendo mai noi nel nostro stesso presente, ma solo nel passato dello stesso presente percepito, quindi sempre in un presente/passato di ciò che avvertiamo invece come presente. Per avere un quasi reale libero arbitrio o libere scelte in un tempo quasi istantaneo, dovremmo quindi vivere il presente stesso, ma se vivessimo il presente consciamente, il tempo stesso si velocizzerebbe o si dilaterebbe talmente tanto da apparirci praticamente, anche se mai totalmente, fermo. In questo caso dovremmo quindi o non avere una massa, e muoverci nel tempo e nello spazio come i fotoni, oppure avere una massa talmente densa da inglobare e piegare quasi totalmente lo spazio tempo vicino a noi, cioè essere in tutto e per tutto come dei piccoli buchi neri. Il problema è che ciò è assolutamente impossibile da ottenere consciamente, ogni nostra cellula presenta una massa ben definita, non certo nulla e non certo immensamente massiccia. Quindi ci dobbiamo accontentare della nostra situazione conscia, ma relativa. In realtà a livello sub atomico né il fotone né il buco nero, accelerano o decelerano completamente il tempo, da risultare in entrambi fermo. Quindi in realtà un vero e reale presente non esiste, e senza di esso non esiste e non può esistere un reale e vero libero arbitrio, esattamente come non esiste nulla in questa realtà universale di infinito o eterno.



recensore:

Recensione o commento # 4, data 18:52:23, 05/11/2022
Infatti appena riusciamo ad esternarci anche minimamente dal nostro pensiero, quando non subiamo distrazioni emotive interne o esterne troppo rilevanti che ci allontanerebbero subito dal momento stesso che viviamo, ci sembra immediatamente che il tempo in qualche modo rallenti, che quasi si fermi, ma al contempo il tutto dura pressoché un nulla, infatti non ne siamo mai neanche veramente o totalmente consci poi, da poterlo descrivere o riuscire a descriverlo appieno. Per questo è praticamente impossibile descrivere chiaramente un reale momento di felicità, perché esso non è "presente" a livello conscio, ma solo ad un livello sub-conscio, o inconscio, di azione o pensiero. Pensieri o azioni quindi non ben definiti, riportanti in loro, di riflesso, solo una traccia, una minima indefinita e mai totalmente conscia, parte di essi. Più ci allontaniamo percettibilmente e momentaneamente nel nostro conscio da un concetto di movimento quindi, più il tempo accelera e/o al contempo si dilata, più risultiamo fermi in un determinato istante, più ci sentiamo felici, avvicinandoci leggermente nel vivere, quasi totalmente assorbiti da esso, un determinato e preciso momento, definito poi, come un momento vissuto di quasi "presente".





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Cambiare di Giancarlo Rizzo è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(poesia politico, brevissimo)  di nwGiovanni Esaltato

tags: #coraggio(32)    #italia(31)    #cambiare(4)


(poesia altro, brevissimo)  di nwGiovanni Minio

incipit: Ci venne in mente di cambiare…

tags: #cambiare(4)


(poesia altro, brevissimo)  di nwGabriele Pecci

tags: #filosofia(36)    #mondo(47)    #uomo(75)    #cambiare(4)


(racconto narrativa, breve)  di nwSphinx

descrizione: Una visione di un probabile futuro. Quando i giovani non avranno più la forza né la testa per ribellarsi, chi lo farà?

incipit: Un leggero brivido corse lungo la sua schiena. Era decisamente freddo. Da giovane non ci avrebbe fatto caso più di tanto, ma alla sua età sembrava che coprirsi non fosse mai sufficiente. Non che si dovesse lamentare. Pochi arrivavano alla sua età con la sua agilità e con così pochi acciacchi. Forse era per questo che si trovava lì, in prima fila. Per un attimo si girò a guardarsi alle spalle. Tutto inutile. La folla dietro di lui copriva ogni…

tags: #futuro(56)


(racconto fantascienza, breve)  di nwMarco

descrizione: Sono stato avvicinato da uno strano individuo che mi ha confessato di provenire dal futuro e mi ha consegnato un libro fotografico contenente la storia dell'umanità fino al 2550! Ho deciso di pubblicarlo a puntate su questo sito.

tags: #bandiera(3)    #futuro(56)    #umanità(32)    #universo(26)    #fantasia(43)


descrizione: Illustrazione per il racconto omonimo, terzo classificato al concorso di letteratura fantascientifica 'Apuliacon 2006'.

incipit: Http://www.youtube.com/watch?v=zw5pAshxY80&feature=related

tags: #apuliacon(2)    #levantecon(1)    #spazio(40)    #stazione(11)    #futuro(56)


(racconto fantascienza, brevissimo)  di nwTerre di Confine

incipit: All'alba, la pianta-albero aprì gli occhi. Quella notte, le sue percezioni crepuscolari non avevano captato minacce dal Verde. Cautamente lasciò affiorare i sensi diurni…

tags: #frutta(10)    #morte(228)    #nascita(11)    #futuro(56)


(saggio altro, breve)  di nwCarlocelenza

tags: #asimov(9)    #futuro(56)    #meteorite(2)    #pianeta(34)    #terra(49)    #uomo(75)    #destino(38)

Elencate 10 relazioni su 59 -
 
10
20
 ... 
60
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!



php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3

Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 18.232.31.206


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2023
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0.2 secondi.